Il poliamore, la nuova frontiera d’amore

Il Poliamore, anche le parole cambiano con l’evoluzione

 

Il Poliamore, il progresso ci porta inevitabilmente dei cambiamenti per la nostra vita, in alcuni casi si tratta i vantaggi reali, in altri è una naturale evoluzione che l’ uomo compie.Quante volte abbiamo sentito “si stava meglio quando si stava peggio!”.

In questa evoluzione, i cambiamenti riguardano i termini che usiamo per definire le varie situazioni!

Anche nell’ amore succede questo, infatti nel caso specifico del tradimento, siamo arrivati a definire questa situazione come “Poliamore“.Evidentemente usare nuovi termini, ci dà l’idea che si nasconda la responsabilità di quello che facciamo!Insomma ci si nasconda dietro ad un dito.

Invece bisogna sempre essere coscienti e convinti di ciò che sifà, visto che è una nostra scelta, secondo alcuni punti di vista sbagliata, ma evidentemente non per noi.

Poichè l’errore va bene quando lo facciamo, ma non quando lo ripetiamo!

Errare è umano, persevare è diabolico!”.Un detto che ci viene tramandato da millenni, e nonostante ciò l’essere è portato a ripetere i propri errori!

Quindi l’unico modo che abbiamo  di nono renderli errori è quello di affrontare queste situazioni con coscienza e convinzione!

Perchè l’uomo si fà bestia quando non riceve amore!

L’amore ci dà la forza di affrontare tutto, di ricominciare, di uscire da qualsiasi situazione che ci si presenta nella vita, questo è fuori discussione!

 

Le Regole del Poliamore

Il Poliamore, inevitabilmente richiede la collaborazione di tutti i partecipanti a questa situazione, non solo chi è coinvolto fisicamente, ma anche chi lo è emotivamente, ovvero i partner.

Infatti la base di questa tipologia di rapporto è l’informazione condivisa di quello che si vive, raccontare ai propri partner di vivere la vita in questa maniera.

La caratteristica principale delle relazioni poliamorose è il consenso informato dei partner coinvolti.
Perché ci sia consenso, deve necessariamente esserci informazione su ciò che si stà facendo. È importante quindi che all’interno dei rapporti ci sia una comunicazione aperta ed onesta e un’attenzione particolare al rispetto dei sentimenti e dei bisogni di ognuno.

Questo aspetto sembra mettere in contrasto, questo tipo di rapporto, con il tardimento classico, dove il partner solitamente è all’ oscuro di tutto!

Il poliamore richiede delle doti particolari per essere vissuto, sicuramente la prima è la convinzione ferrea di voler affrontare questa situazione di vita.Quindi capacità comunicativa non indefferente, saper gestire in pieno la propria gelosia.Un’ elevata apertura mentale, che consenta alle persone coinvolte di raccontarsi i vari aspetti di vita.Una capacità di ascolto e di analisi ed un elevato grado di giudizio.

Insomma chi è coinvolto deve trarre piacere da questa situazione, altrimenti gli effetti collaterali saranno devastanti!

La regola fondamentale di questo tipo di rapporti è il fatto che le relazionoi esistono in continuum, quindi si evolvono e non si rimane insieme per tutta la vita con lo stesso partner!

I tipi di relazione nel Poliamore

Esistono diversi tipi di di relazioni, che possiamo così classificare:

  • polifedeltà
  • anarchia relazionale
  • poliamorosi singoli (solopoli)
  • triade poliamorosa
  • relazioni gerarchiche
  • rete poliamorosa
  • tribù (famiglia allargata)

 

 

 

2017-02-24T11:14:40+00:00By |0 Commenti

Scrivi un commento